Alle origini di Archicad, 2 di 2 - Studio HB Blog - STUDIO HB

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Alle origini di Archicad, 2 di 2

Pubblicato da in archicad ·
Nel post precedente Istvan TOth ci racconta di come abbia visto la prima versione di RADAR Ch installata su un computer Lisa, l'antesignano degli attuali Personal Computer. Ma come è nato il connubio MAcintosh/Graphisoft?


Nel 1983, sempre in una fiera in Germania, questa volta a Munich, Gabor Bojar, fondatore della Graphisoft, fece debuttare la sua creatura sotto gli occhi di un rappresentante Apple, azienda anch'essa ai suoi albori. L'interesse reciproco fu tale ed immediato che ad Aprile dello stesso anno Lisa, questo il nome del Computer, fece il suo debutto ufficiale in Europa facendo girare la prima versione di Archicad/RadarCh. 


All'evento partecipò lo stesso Jobs: pare che il team Graphisoft fosse stato istruito dai rappresentanti Apple perchè la presentazione durasse non più di 5 minuti. L'incontro durò più di un'ora e mezza, durante i quali si gettarono le basi per una proficua collaborazione in cui Apple fornì il proprio supporto per sviluppare un prodotto che fosse "usabile", caratteristica ancor'oggi dei prodotti sia MAcintosh che Graphisoft . Di li a poco una copia di Lisa varcò clandestinamente le frontiere della Cortina di Ferro, dono di Jobs, e in 6 mesi venne scritta la prima versione di Archicad interamente per Mac. Probabilmente la stessa con la quale Toth fece la conoscenza.







Nessun commento

CALENDARIO EVENTI
View Hilario Bourg's LinkedIn profile
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu